Orario:

Lun 9.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00 .......................Mercoledì - intera giornata e Sabato mattina: Per appuntamento

Mar 9.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00 ...........................................................

Gio 9.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00

Ven 9.00 - 12.00 / 15.00 - 19.00

 

 

 



Example pic

 

Per "Animali esotici" si intendono tutti quegli animali domestici, cane e gatto esclusi, ormai di comune riscontro nelle nostre case, come conigli, furetti, rettili ed uccelli. Questi animali sono spesso vittime della disinformazione, e la maggior parte delle patologie riscontrate su di essi può essere prevenuta facilmente, con una gestione corretta. Alcune specie, perlopiù a rischio di estinzione nell'habitat naturale, sono sottoposte a rigidi controlli legali, e necessitano pertanto di documenti (CITES) che ne certifichino l'origine. E' assolutamente consigliabile informarsi prima di venire in possesso di soggetti illegali, la cui detenzione è severamente punita dalla legge.

 

E' necessario informarsi sui bisogni del vostro animale in modo da poter allestire la teca o la gabbia prima dell'arrivo del soggetto, verificando il mantenimento dei range di temperatura ed umidità consigliati, nonchè la reale possibilità di detenere correttamente il nuovo inquilino.

 

Cliccando sulle scritte poste sulla destra, potrete accedere ad informazioni e consigli sulla gestione dei vostri amici. E' comunque molto importante ricordarsi che animali come i rettili e uccelli hanno abitudini e necessità molto differenti da specie a specie, per cui è assolutamente necessario informarsi caso per caso.

 

Come trasportare un rettile Tutti i rettili hanno un metabolismo che varia al variare della temperatura. E' quindi importante mantenerli all'inteno del range di temperatura fisiologici per la specie in questione, anche e sopratutto quando lo si trasporta, magari per portarlo dal veterinario. Se un rettile arriva dal veterinario a temperture troppo basse, anche la visita clinica sarà meno attendibile (riflessi più lenti etc). Per mantenere la temperatura corporea all'interno di determinati range, si può mettere il rettile in una scatolina, e porre il tutto in un contenitore termico, assieme ad una borsa o ad una bottiglia pieni d'acqua calda e correttamente fissati.

 

Come trasportare un volatile Lo stresso correlato al trasporto nei volatili è sempre notevole. l'deale sarebbe di porre il volatile all'interno di una piccola scatola dalle pareti non trasparenti, in modo che non vedendo l'esterno e i movimenti di ciò che lo circonda sia più calmo. Inoltre scatole di piccole dimensioni evitano che venga sballottolato troppo. E' sempre consigliabile portare anche la confezione del cibo che si sta fornendo e un capione di feci fesche.

 

Come trasportare un piccolo mammifero Anche conigli, cavie, criceti etc possono essere posti in una piccola scatola o meglio, in un trasportino dalle pareti non trasparenti. E' molto importante prendere appuntamento per le visite a questo tipo di animali, perchè lunghe attese in sale d'aspetto magari a fianco di cani rumorosi possono stressare molto questi soggetti. I conigli soffrono molto il caldo, pertanto se li trasportate durante i mesi estivi cercate di evitare le ore più calde della giornata. MAI lasciare un coniglio d'estate chiuso in macchina, nemmeno per brevi periodi, dato che il colpo di calore è un'evenienza piuttosto frequente.

Example pic

 

 

 

 

 

 

Ambulatorio Veterinario Alba, Dir. San. Dott.ssa Valeria Valerii, n° Iscr. Albo 426 (TE), via G. De Benedictis, 26, 64100 (TE) - tel. 0861.190646

 

 

 

 

 

 

 

 

Piccoli Mammiferi

 

Il Criceto

 

Il Coniglio

 

Il Furetto

 

La Cavia

 

 

Rettili

 

Ofidi o Serpenti

 

Tartarughe d'acqua

 

Tartarughe di terra

 

Sauri e gechi